VOCI NELLA STORIA

I paesi arbëreshë situati nel Molise sono: Campomarino, Montecilfone, Portocannone e Ururi, comunità che costituiscono un gruppo con una precisa identità e conservano, oltre la lingua, anche modelli culturali che rispecchiano l’ospitalità (mikpritia), l’onore (ndera) la fedeltà ( besa), la fratellanza (vellamja).

La tradizione culturale arbëreshë è caratterizzata da una tradizione orale tramandata di padre in figlio e da una minore tradizione scritta.
Intorno al progetto “Voci nella Storia” è stata costituita una rete interistituzionale che comprende una rete di scuole, l’associazione Kamastra e le amministrazioni Comunali di Montecilfone, Portocannone, Ururi e Campomarino.
Il progetto ha come obiettivo principale il recupero del patrimonio culturale e linguistico attraverso il racconto orale e il riassunto scritto della novellistica, fornendo le competenze linguistiche nella comprensione delle fonti e nella produzione di testi e sviluppando la padronanza della lingua minoritaria e delle conoscenze storiche ad essa correlate. Gli alunni alla fine del percorso hanno prodotto alcune favole scritte,  tradotte poi in italiano.

Con l’Orchestra Gabriella Pensa gli alunni coinvolti in Voci nella Storia hanno partecipato a due concorsi musicali nazionali esibendosi con il brano arbëreshë Vare Vare: Caramanico Terme dove hanno conseguito il primo premio nella categoria orchestre e Isola del Liri dove hanno ottenuto un premio speciale per la valorizzazione delle culture popolari.

A conclusione del ciclo di studi i nostri ragazzi hanno sostenuto la prova di arbëreshë durante l’esame di terza della Scuola Secondaria di I grado.